La mia Champions. Grazie Gazzetta TV

Mentre mi riscaldavo prima delle partite mi capitava spesso di osservare i telecronisti che si preparavano alla diretta e mi chiedevo: “chissà che diranno oggi?!” “Mi massacreranno? Parleranno bene?!”. Mai avrei pensato di ritrovarmi un giorno al posto loro e, soprattutto, di avere la possibilità di vivere le emozioni di una competizione che non ho mai potuto giocare: la mitica Champions League!
Grazie a Gazzetta Tv in questi tre giorni “scenderò in campo” quattro volte… sarò pronta?
Ho studiato le squadre e le giocatrici, ripassato la tattica, le caratteristiche tecniche… ma ci sono delle giocatrici che hanno davvero dei nomi impossibili, “e se li sbaglio? Che diranno gli ascoltatori a casa? Mi massacreranno?!”
A quanto pare le preoccupazioni anche oggi che sono passata dall’altra parte rimangono le stesse di quando indossavo le ginocchiere.
Quello che di certo non è cambiato è l’amore che nutro nei confronti di questo meraviglioso sport che sa regalare emozioni incredibili e che spero di essere in grado di trasmettere e farle vivere a chi ci segue da casa, soprattutto a chi si avvicinerà alla pallavolo per la prima volta.
Quello che Gazzetta Tv sta dando alla pallavolo rosa è davvero un grandissimo regalo e sono contentissima di poter vivere quest’esperienza.
La pallavolo è la mia vita, ho iniziato a giocare quando avevo 9 anni e a quanto pare non riesco a starne lontana. La scarica di adrenalina che ti da un muro vincente, un punto dopo una lunga azione, una difesa impossibile o una vittoria sudata è indescrivibile. Pensavo che non avrei mai più provato emozioni del genere e invece la morsa allo stomaco che sentivo durante lo starting six ora la provo durante il count down prima della messa in onda. 10..9..8…7…

Pallavolo_Live_intera_1.indd

Comments

comments

No Comments Yet.

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *